falange macedone in Progetto Horus di Maurizio Corona
La Falange Macedone
4 ottobre 2017
Insegnamento Progetto Horus
5. Il Papa e l’insegnamento
20 ottobre 2017

Valentino Rossi. Un nome, un numero (1).

valentino rossi 46 Progetto Horus Maurizio Corona

Mappa dei talenti Valentino Rossi Progetto Horus Maurizio Corona

Valentino Rossi

Valentino Rossi (sito), nato il 16 Febbraio 1979,  è un pilota motociclistico italiano. E’ l’unico pilota nella storia del Moto mondiale ad aver vinto il mondiale in 4 classi differenti: 125, 250, 500 e MotoGP.

Valentino Rossi vince il primo Motomondiale nel 1997, il suo anno emblematico secondo la Mappa dei Talenti. È interessante notare come in questa mappa i numeri siano quasi tutti a coppie, rafforzandosi l’un l’altro. Troviamo un 8 (La Giustizia) in Personalità Profonda e uno in Memoria Genealogia, cioè “mi permetto tutto“, specie le nuove azioni, ma sento anche il bisogno di tagliare (nella carta, La Giustizia impugna una spada), e vivo nel presente. Questo, vissuto in talento, gli dà la possibilità di fare ciò che vuole ed ottenere il successo. In un momento di conflittualità però lo porta ad avere problemi con l’Agenzia delle Entrate e quindi con la Giustizia.

La casa-dio nella mappa dei Talenti di Valentino Rossi secondo Progetto Horus di Maurizio Corona

Il 16 (La Casa Dio) in Desiderio di Vita ed in Pronto Soccorso lo ritraggono come un bambino che gioca sempre, fa della sua vita una festa.

Si può definire una persona spumeggiante, non cè immagine migliore di quella del campione sul podio con la bottiglia di champagne! Deve far uscire ciò che ha dentro ma anche separarsi da ciò che non gli piace. Valentino Rossi festeggia con lo spumante la vittoria. Progetto Horus La mappa di Valentino secondo Maurizio Corona e Francesca MamoneQuesta probabilmente è la vera motivazione dei vari cambi di team insieme alla voglia di evoluzione data dai 10 (La Ruota della Fortuna) in Relazione Sociale e nel Lavoro. Far girare la ruota, o, meglio, le ruote nel suo caso. Evoluzione, come già accennato; migliorare e superare i propri standard, rinnovarsi in ambito lavorativo grazie anche alle nuove tecnologie oltre che alle diverse case motociclistiche.

Il bisogno di evoluzione sociale e la spinta ad aiutare gli altri lo spingerà a fondare in collaborazione con Sky la propria squadra motociclistica: lo Sky Racing Team VR46.

È curioso considerare anche la riduzione cabalistica del numero utilizzato da Rossi: 46, 4+6=10 non a caso il numero che lui ha nel lavoro. Il 18 (La Luna) nel Nido e in Equilibrio suggerisce un nido discreto, un bisogno della madre ed un lasciarsi spazio per sognare. Abbiamo poi il 6 in Conflitto ed in Relazione Amorosa: la paura di invecchiare e di perdere la giovinezza, di non essere scelto o di dover scegliere ma anche il bisogno di essere scelto dalla partner.

Centauro Valentino Rossi Progetto Horus articolo Francesca Mamone

 In risposta a questo 6 in conflitto abbiamo un’immagine di Valentino uguale a quella degli esordi: colori fluorescenti e orecchino come se il tempo per lui non passasse.

L’eterno adolescente.

Possiamo trovare anche una connessione al cambio avvenuto nel rapporto tra Rossi e Marquez. Infatti è iniziato con stima reciproca che poi diventa rivalità nei duelli per il primo posto. Che Rossi abbia paura di sentirsi vecchio quando perde contro Marquez che è di quattordici anni più giovane?! Un 7 (Il Carro) in strumento, un’altra carta legata al movimento e con le ruote, richiede appunto azione ed istinto. Potremmo riassumere così la sua mappa: mi do il permesso (8) di far uscire le mie emozioni (16) ed essendo nell’azione (7) cambio ed evolvo (10).

Illumina il tuo cammino

Francesca Mamone

4 Comments

  1. Giuseppe Atzei ha detto:

    Sorprendente il modo in cui sei riuscita a riassumere le caratteristiche di Valentino,. Sempre più riconosco la validità della Mappa e ogni giorno mi meraviglio di quanto sia efficace e risolutiva in alcuni frangenti. Anche nelle esperienze personali parlando con gli altri, quando per gioco chiedo la data di nascita e dico alcune caratteristiche del loro carattere, mi sorprendo e li sorprendo con la veridicità delle mie affermazioni. Grazie Francesca.

    • Francesca Mamone ha detto:

      Grazie Giuseppe. Pensa che io nemmeno lo conosco! (Chissà quanti italiani mi riterranno un’ignorante per la mia mancanza di fede!!)
      Mi sono basata sulla mappa per scrivere l’articolo e in base a quello ho aggiunto info dopo aver fatto una ricerca.

  2. Giuseppe Atzei ha detto:

    Spesso non conoscere la persona di cui fai la mappa non è un handicap. Se la persona che hai davanti Ti è familiare puoi essere influenzata dal Tuo conoscerla.
    Quando invece fai vedere certi particolari del Suoi Talenti ad uno sconosciuto e Ti rendi conto che ciò che gli dici è la semplice realtà, in cui Lui stesso si riconosce, capisci la potenza di tale strumento.

Lascia un commento