ALLA RICERCA DELL’IO INTERIORE

Il risveglio spirituale è la cosa più essenziale nella vita dell’Uomo, è l’unico scopo dell’esistenza.
(Khalil Gibran)

A breve daremo vita ad un corso triennale per imparare a conoscere noi stessi, per davvero!!! Non in maniera intellettuale, ma pratica e quindi reale.

Si richiede che durante il percorso ci sia un radicale e definitivo cambiamento della persona.

Per ovvi motivi è un corso a numero chiuso, un numero molto basso, per dare la possibilità ai pochi partecipanti di apprendere tutto ciò che verrà insegnato.

Cercheremo di fare un “salto quantico”,  o meglio, un “salto di coscienza”.

Sonderemo, anche praticamente, il nostro subconscio, fino a cercare di prendere contatto col nostro Inconscio. Fino a toccare l’Inconscio collettivo e quindi gli archivi Akashici. Impareremo a gestire noi stessi e le nostre emozioni (o meglio a lasciarle esprimere completamente), al fine di padroneggiare il più possibile noi stessi, come ci richiede la Magia, cioè essere padroni del corpo e del nostro dolore, ovviamente liberandoci da quei macigni che ci hanno sempre appesantito e condizionato. Insomma cercheremo di fare di noi stessi delle persone felici.

Tutto ciò richiede una costante PRATICA!!! Ci incontreremo un giorno al mese e faremo sia teoria che tanta pratica; ma tutti gli altri giorni di quest’anno che passeremo insieme, occorrerà che ciascuno “pratichi”, almeno una o due ore al giorno, ciò che ha imparato nella giornata di incontro. Questo è imprescindibile e chi ritiene di non avere questa disponibilità, non ha senso che nemmeno inizi. Ci sono serissime scuole spirituali che ritengono che questo percorso che noi faremo debba essere fatto in diversi anni. Noi cercheremo di completarlo in 36 mesi.

Questo percorso ardito NON è per tutti e richiederà un grande sforzo da parte mia, ma ancora più da parte degli allievi. È pur vero che sarò a disposizione telefonicamente o di persona per chiarire degli elementi, fra un incontro e l’altro. Alcuni esercizi di “potere” hanno un senso se fatti tutti i giorni, altrimenti non si diventa padroni di niente, se non delle illusioni.

Non puoi controllare ciò che è fuori di te, se non controlli ciò che è dentro di te.

Parleremo anche dell’Angelo custode e dei miei “10 Guardiani della Soglia” (che ho anche chiamato: “i 10 passi per la felicità”), che sono i seguenti, in breve:

1. LA NON AZIONE, è la fuga dalla vita, che è basata sulla azione;

2. EGO e MENTALE. I nostri grandi nemici. Cercheremo di ritrovare in noi invece il nostro IO INTERIORE allontanandoci dai modelli, specie quelli non nostri. Sperimenteremo le nostre EMOZIONI autentiche. Ego e Mentale ci portano alla NON AZIONE. “L’Ego è tutto ciò che in noi è capace di NON dire sì alla Verità”;

3. IMMAGINE, lavoreremo sui nostri modelli, sulle credenze, e sulle aspettative. Inizieremo a lavorare sulla nostra DISIDENTIFICAZIONE;

4. IL TERRITORIO, tutto è lotta di territorio e tutto deriva da rango, posto e identità. Vedremo come ciascuno di noi deve avere il suo territorio e in che modo per ciascuno;

5. PAURA di VIVERE. “dietro ogni grande paura c’è un grande desiderio”. Impareremo a padroneggiare le paure e usarle, non essere usati da loro;

6. ACCETTAZIONE DELLA REALTÀ, distinzione fra ILLUSIONE e UTOPIA;

7. RESISTENZA al CAMBIAMENTO e quindi alla EVOLUZIONE. “il cambiamento non è mai doloroso, solo la resistenza al cambiamento lo è” (Buddha). Non è possibile evolvere interiormente e possedere poteri e capacità sul mondo che ci circonda, senza un cambiamento continuo. In una vita normale non è sempre necessario, per l’Iniziato si;

8. GIUDIZIO. Siamo immersi nel giudizio, che è uno dei due grandi ostacoli alla evoluzione. Occorre superarlo. Altrimenti la nostra “mente” (superiore), sarà sempre annebbiata e vedrà solo le piccole cose. Il tempo non esiste, non c’è un tempo giusto. O meglio c’è: è ADESSO! Non viviamo separati dagli altri e ancora meno da noi stessi;

9. I TALENTI SPIRITUALI di ciascuno. È strano ma non li mettiamo in pratica neanche quando li conosciamo. La legge dell’Abbondanza;

10. La PAURA di ARRENDERSI e di diventare un MISTICO. Abbiamo paura di sapere che in noi convivono due elementi, lo spirituale e il materiale, l’Io Interiore e l’Io Esteriore. Dobbiamo gestirli insieme, portandoli al massimo.

Inoltre occorre lavorare specialmente su ciò che ci frena in tutto, e cioè I TRE PILASTRI:

1. GIUDIZIO;

2. IDENTIFICAZIONE;

3. Che danno il terzo: SEPARAZIONE.

Infine, all’inizio di ogni giornata di lavoro insieme, vorrei compiere una Iniziazione per ciascuno dei 10 Guardiani.

Il tutto condito da Yoga e Pranayama, Esoterismo, Ritualità, Energia Universale, Rilassamento profondo, studio degli archivi Akashici.

Il corso può essere seguito di persona (in aula) oppure tramite Zoom.

Coloro che desiderassero, possono scrivermi o telefonarmi, per poi cercare di organizzare un corso simile nella loro sede.

Email: maurizio@progettohorus.it

Cellulare: 3396260059

Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza…

TRIENNALE SU VIA INIZIATICA, ESOTERISMO E SPIRITUALITÀ. LUCE E OMBRA.

1° INCONTRO 19 Novembre giovedì dalle 17.30 alle 20:30
2° INCONTRO 17 Dicembre giovedì dalle 17.30 alle 20:30
3° INCONTRO 21 Gennaio giovedì dalle 17.30 alle 20:30
4° INCONTRO 18 Febbraio giovedì dalle 17.30 alle 20:30
5° INCONTRO 18 Marzo giovedì dalle 17.30 alle 20:30
6° INCONTRO 15 Aprile giovedì dalle 17.30 alle 20:30
7° INCONTRO 13 Maggio giovedì dalle 17.30 alle 20:30
8° INCONTRO 17 Giugno giovedì dalle 17.30 alle 20:30
9° INCONTRO 15 Luglio giovedì dalle 17.30 alle 20:30
10° INCONTRO 23 Settembre giovedì dalle 17.30 alle 20:30
11° INCONTRO 21 Ottobre giovedì dalle 17.30 alle 20:30
12° INCONTRO 18 Novembre giovedì dalle 17.30 alle 20:30
13° INCONTRO 16 Dicembre giovedì dalle 17.30 alle 20:30

© Copyright - Progetto Horus
error: Il contenuto è protetto da Copyright !